Minima lavorazione

Minima lavorazione Varese: rivolgiti a FAV

Desideri macchinari per la minima lavorazione a Varese e dintorni? La minima lavorazione, in agronomia, è un termine generico che indica alcune tecniche di gestione del suolo basate sull’adozione di lavorazioni che preparano il letto di semina con il minor numero di passaggi. Possiamo considerare la minima lavorazione del terreno come una via di mezzo tra l’aratura e la semina diretta e può entrare con profitto in rotazione con l’aratura per abbattere i costi e mitigare le azioni di disturbo al suolo provocati dalle arature.

I vantaggi della minima lavorazione del terreno sono notevoli, a seconda dei casi e degli obiettivi, nonché in base alle caratteristiche del terreno e dei prodotti specifici oggetto della lavorazione. Tra questi c’è l’aumento della formazione di biocanali grazie all’attività dei microrganismi e delle radici, anche delle cover crops o colture di copertura; l’aumento della sostanza organica; la maggiore capacità di infiltrazione dell’acqua e una maggiore portanza del suolo. Eseguire la minima lavorazione è dunque determinante per una semina diretta e un raccolto ottimale.

Hai bisogno di macchine agricole o attrezzature per il giardinaggio? Contattaci ora!